Rimini Verde. Con altre associazione abbiamo inviato un comunicato stampa che informa delle attività  e delle richieste che rivolgiamo al comune.
Di seguito il comunicato stampa e l’articolo pubblicato. Aiutateci tutti e segnalateci le vostre iniziative per Rimini Verde.

Comunicato delle Associazioni ambientaliste sullo stato del Verde urbano a Rimini 

Bene gli interventi di piantumazione, ma per il futuro serve un vero Piano del Verde!

Incontro Venerdì scorso delle associazioni del Coordinamento ambientalista di Rimini ( ANPANA, dnA Rimini, Fondazione Cetacea, L’Umana Dimora, Legambiente  e WWF) con l’Ass.ore all’Ambiente Anna Montini sullo stato del Verde urbano. L’Assessore ha illustrato gli interventi previsti dall’A.C. in questa stagione per il potenziamento del patrimonio verde della città. E’ prevista la messa a dimora di circa settanta nuovi alberi a Marina Centro e in altre parti della città. E questo grazie a donazioni private, e al recupero – per iniziativa delle Ass.ni ambientaliste – della indennità di disagio ambientale dovuta a Rimini per l’incenerimento di rifiuti speciali a Raibano. Le Associazioni del Coordinamento ambientalista hanno espresso all’Assessore  soddisfazione per gli interventi, già in corso o per ora solo annunciati, di recupero delle alberature perdute negli anni. Si tratta di ripiantumazioni richieste da tempo dalle Ass.ni ambientaliste e dai cittadini, ad es. nei Viali Dandolo, Mantegazza e Veneto a Marina Centro…Ma i viali cittadini ormai spogli o con vistosi vuoti nei  filari di alberature stradali, sono molti in ogni parte della città…ad es. anche in Via Pascoli

Il verde pubblico e privato ha in realtà funzioni importantissime nelle aree urbane, come l’Ass. Montini  ha giustamente sottolineato ieri :  non solo di abbellimento, ma di attenuazione del calore estivo e di riduzione dell’inquinamento…migliora in sostanza la qualità della vita in città, e anche la Regione ne raccomanda il potenziamento, fra le “azioni” volte a migliorare la qualità dell’aria. Le ripiantumazioni annunciate dall’A.C. sono perciò importanti, ma sono ancora insufficienti : anche se il patrimonio verde nel complesso è aumentato negli ultimi anni a Rimini, troppe strade mostrano ancora i vuoti delle alberature perdute

Per questo le Ass.ni ambientaliste hanno proposto da tempo, e ribadito ancora venerdì all’Ass.Montini, la necessità per il futuro di un vero e proprio Piano del Verde, da attuare anche a stralci, gradualmente, negli anni. E per questo non bastano le donazioni dei Lions o del Rotary, pur benemerite e benvenute…Occorre che il Verde urbano entri davvero in futuro fra le priorità vere dell’A.C., come le fogne, le rotonde e le piste ciclabili, con adeguate previsioni di spesa a bilancio.  Una città più verde sarebbe non solo più vivibile per i Riminesi, ma anche più spendibile per la nostra economia turistica

Per le Associazioni del Coordinamento ambientalista di Rimini  ( ANPANA, dnA Rimini, Fondazione Cetacea, L’Umana Dimora, Legambiente  e WWF)

Rimini Verde, la rassegna stampa.

Rimini Verde

Alberi in città. Anche a Rimini un piano del verde.

/** Bottoni social */ /** Codice analytics */ (function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','https://www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-88101610-1', 'auto'); ga('send', 'pageview');